Simon Fowler parla di Enya

photosbysimonfowler_comSul sito ufficiale di Simon Fowler è stato pubblicato un breve articolo (del 9 dicembre scorso), in cui lo stesso fotografo parla di Enya. Nell’articolo racconta della volta in cui fotografò l’artista irlandese nel 1993 per Book of Days e Marble Halls nel suo studio fotografico di Londra situato nel quartiere di Paddington. Fowler incontrò inoltre Enya nel 2001 in Irlanda per scattare alcune foto per Wild Child, May It Be e Only Time. A proposito di Enya dice:
She is one of the gentlest and sweetest people I know and I love photographing her.
L’articolo si conclude con una selezione di alcuni scatti preferiti del fotografo tra cui una foto in alta risoluzione del singolo It’s in the Rain che potete vedere qui sotto. Per leggere l’articolo cliccate qui.

Enya-PDF-29-Roof-Final
AGGIORNAMENTO
– Mi è stato fatto notare da Claudio di Enya’s Castle (grazie per la segnalazione!) che all’interno del sito di Fowler è presente un altro articolo del 27 novembre di quest’anno  (che trovate qui) - dove il fotografo oltre a parlare del primo incontro avvenuto nel 1991, mostra il secondo dei due scatti inediti per And Winter Came… scartati ed inseguito inseriti nel The Very Best of Enya (il primo lo trovate qui). Le due foto sono state scattate nel maggio del 2008 negli Jestudios di Londra (gli stessi studios in cui è stata eseguita la foto per la cover dell’album Amarantine). La foto in questione è questa:

Enya-Photographed-by-Simon-Fowler

Commenti

Post più popolari