Passa ai contenuti principali

Il trio contro il concerto tributo lituano

lrytas.lt_logoDopo lo stop al concerto tributo spagnolo Enya Mystic Dream Tribute stavolta, come tra l’altro prevedibile, toccherà all’Enya Christmas Show (in programma il prossimo 14 dicembre presso la Siemens Arena di Vilnius in Lituania). A differenza dell’evento spagnolo dei cui retroscena del blocco non si sa niente – è stato interrotto bruscamente dopo alcune tappe e la causa è stata imputata ai problemi di voce della cantante – per quest’altro è sceso direttamente in campo il trio. La notizia è stata riportata dal sito lituano lrytas con un articolo il cui titolo tradotto suonerebbe più o meno così: La cantante irlandese Enya scioccata dall'insolente comportamento lituano. Ma veniamo ai fatti. Pare che un giornalista di questo giornale online abbia cercato per tre settimane di contattare Nicky Ryan probabilmente per parlare di questo evento; dopo lo scambio di una serie di e-mail finalmente è stato possibile sentirlo telefonicamente (sappiamo bene che contattare il trio è un’impresa). Le parole pronunciate da Nicky sarebbero state queste:
Incredibile. Siamo scioccati. Non sappiamo se hanno deciso di fermarsi, ma la gente dovrebbe sapere la verità. Qui, dopo tutto, hanno anche usato il nome di Enya nel titolo dell’evento. Presuntuoso (dice di aver tra l’altro visto la pubblicità, il sito web e la pagina ufficiale presente su facebook).
Subito dopo questa intervista telefonica il trio avrebbe inviato, presumibilmente al giornalista stesso, la seguente nota firmata da tutti e tre:
Vogliamo completamente chiarire che gli organizzatori del cosiddetto Enya Christmas Show non hanno il supporto di Enya. Siamo molto preoccupati che alcuni fan possano credere che Enya supporta questo spettacolo, ma non è così. Nessuno ci ha contattato per questo concerto. Noi non abbiamo permesso agli organizzatori di usare il nome di Enya, il logo o qualsiasi suo altro materiale musicale per qualsiasi pubblicità TV, radio, spettacoli pubblici o clips. Questo vale per tutte le canzoni e i brani strumentali di Enya in tutte le sue forme e figure.
La nota non sembrerebbe riportata nella sua interezza poiché nell’articolo si parla di possibili azioni legali contro gli organizzatori dell’ Enya Christmas Show oltre a riportare un messaggio della stessa Enya:
In questo momento voglio ringraziarvi per la possibilità di informare i fan sul ​​fatto che io respingo completamente questo concerto. Auguriamo a tutti i fan lituani un felice e sereno Natale.
Fonte: lrytas.lt

Commenti

Post popolari in questo blog

Celebrazione del 30° anniversario di Shepherd Moons

  Ieri pomeriggio la pagina FB ufficiale ha dato notizia della celebrazione per oggi del 30° anniversario dall'uscita dell'album Shepherd Moons (1991) .  Come già avvenuto l'anno scorso per il 20° anniversario A Day Without Rain (2020)  la celebrazione avverrà sul canale ufficiale della cantante  EnyaTV (YouTube)  con un "watch party" che prenderà avvio dalle ore 14:30 BST (British Summer Time, le ore 15:30 in Italia).  Nell'annuncio, che trovate subito sotto, non si è fatta menzione su ciò che verrà mostrato; probabilmente si tratterà dei video relativi ai singoli estratti dall'album quali  Caribbean Blue  (1991),  How Can I Keep from Singing?  (1991)  Book of Days  (1992) e  Marble Halls  (1994) e forse nella pubblicazione di materiale inedito.  Link diretto all'evento su YouTube Enya - Shepherd Moons 30th Anniversary Watch Party Fonti:  Enya (official FB page) ,  EnyaTV (YouTube)

Il video "ufficiale" di Watermark

Nel pomeriggio di ieri alle ore 17:30 (ora locale italiana) sul canale ufficiale  YouTube   di Enya  è stato pubblicato il video "ufficiale" di Watermark . Siamo rimasti un po' perplessi - come del resto molti fan di lunga data - del rilascio di questo video. Era davvero necessario fare un video a 33 anni dalla pubblicazione dell'album che ha reso celebre la cantante irlandese nel mondo? No, non era proprio il caso.  Il video mostra i bellissimi panorami della terra di smeraldo girati mediante l'ausilio di un drone; fin qui tutto bene senonché si è deciso di utilizzare come effetto di transizione l'effetto pittura già visto e abbondantemente utilizzato in Orinoco Flow , Caribbean Blue  e Book of Days . Nel video vengono inoltre mostrate cartine dell'Irlanda (tra cui quella della contea del  Donegal , la contea originaria della famiglia di Enya ) e questo ha subito rimandato al lyric video di May It Be .  Sarebbero bastate le sole immagini girate dal drone

The Very Best of Enya su vinile

Il vinile, doppio, del  The Very Best of Enya è in preordine su  Amazon.com ,  Elusive Disc  e  Music Direct . La data di pubblicazione è il 19 maggio prossimo - salvo sempre possibili modifiche - ed è la stessa per i vinili di A Day Without Rain e Amarantine  (per maggiori info vi rimandiamo al post  A Day Without Rain e Amarantine su vinile ). La versione in vinile contiene 19 tracce, tra cui la bonus track Oíche chiúin (Chorale) ; la traccia in questione era stata inclusa nella versione standard del CD rilasciato nel 2009 e destinata solo all'edizione canadese, statunitense e inglese ( The Very Best of Enya (2009) ). Link diretti: Amazon.com : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 20.74 pari a € 19.53* più spese di spedizione)  Elusive Disc : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione)  Music Direct : The Very Best of Enya   (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione) * totale euro al cambio odierno Fonti: Ama