Passa ai contenuti principali

Enya ai #Grammys (più news)

Si è tenuto ieri sera a Los Angeles, presso il The Beverly Hilton, il Pre-GRAMMY Gala and Salute to Industry Icons Honoring Debra Lee dove ha partecipato anche Enya. Eccovi di seguito alcune foto dalla cantante sul red carpet.


Link diretto: Enya Immagini e Foto | Getty Images








Link diretto: Enya | Newscom


Link diretto: Enya - Photo - BULGARIAN NEWS AGENCY


Link diretto: enya | AP Images

Vi ricordiamo che la cerimonia si terrà stasera alle ore 20:00 (le 2:00 in Italia). Non sarà possibile vedere i Grammys in steaming sul sito della CBS perché non è disponibile per la nostra area geografica (e tra l'altro a pagamento) ma c'è un'alternativa: cliccando qui sarete rimandati ad un sito che dovrebbe mostrare la diretta.

Roma Ryan ha annunciato su Unity la nuova edizione dei Loxian Games (in realtà già annunciati lo scorso dicembre) ed intitolati Colour Coded Poems. Vi riportiamo il messaggio postato sul forum:
Hello everyone,  
 As the original Dark Sky Islands poetry is being published in celebration of the Grammy nomination for the album, I though a star-themed competition might be a nice idea.  
I had hoped to begin the competition on a relevant Loxian date, but time was against me, and now we are already in the season of Ea for both Loxian and Valley-dwellers.  
So let us commence the Game within the next few days and it can run straight through February and into March.  
Also, worth noting, is that if you arrive late to the Games, you are at no disadvantage. You will be able to catch up without any problem.  
There are two levels to the competition (there always are! I hear you say).
There will be 30 winners chosen from the 1st round of the completion.  
Those 30 winners go through to 2nd round, where 3 further winners will be chosen.  
It may also be that the 3 winners may come from outside the circle of 30, depending on how generous of spirit of the 30 feel.  
The First Phase  
Over the coming weeks 4 poems will be posted on the forum. The idea is to identify the star or constellation the poems are describing. 
Now, any of you who have played The Loxian Games will know that it’s never that simple.  
Firstly, the star or constellation doesn’t have to be mentioned in the album track – that’s too limiting.  
Besides, you have a whole wonderful night sky to ponder!  
The poems won’t be posted as complete poems. Also, the poems may be posted simultaneously, rather than one after the other.

Fonti: AP ImagesBULGARIAN NEWS AGENCYGetty Images, NewscomUnityZimbio

AGGIORNAMENTO (13/02/17) - Per molti fans era data per scontata la vittoria di Enya del quinto Grammy ma così non è stato. A vincere il Grammy nella categoria Best New Age Album è stata infatti la band californiana White Sun con l'album White Sun II.


Dalla pagina ufficiale della cantante. A scattare la foto e pubblicarla sui social è stato probabilmente Nicky Ryan che in una foto si intravede con il cellulare in mano :D


Link diretto n°1: Enya Immagini e Foto | Getty Images








Link diretto: Enya | Newscom


Questo post può essere soggetto a modifiche

Commenti

Post popolari in questo blog

Celebrazione del 30° anniversario di Shepherd Moons

  Ieri pomeriggio la pagina FB ufficiale ha dato notizia della celebrazione per oggi del 30° anniversario dall'uscita dell'album Shepherd Moons (1991) .  Come già avvenuto l'anno scorso per il 20° anniversario A Day Without Rain (2020)  la celebrazione avverrà sul canale ufficiale della cantante  EnyaTV (YouTube)  con un "watch party" che prenderà avvio dalle ore 14:30 BST (British Summer Time, le ore 15:30 in Italia).  Nell'annuncio, che trovate subito sotto, non si è fatta menzione su ciò che verrà mostrato; probabilmente si tratterà dei video relativi ai singoli estratti dall'album quali  Caribbean Blue  (1991),  How Can I Keep from Singing?  (1991)  Book of Days  (1992) e  Marble Halls  (1994) e forse nella pubblicazione di materiale inedito.  Link diretto all'evento su YouTube Enya - Shepherd Moons 30th Anniversary Watch Party Fonti:  Enya (official FB page) ,  EnyaTV (YouTube)

Il video "ufficiale" di Watermark

Nel pomeriggio di ieri alle ore 17:30 (ora locale italiana) sul canale ufficiale  YouTube   di Enya  è stato pubblicato il video "ufficiale" di Watermark . Siamo rimasti un po' perplessi - come del resto molti fan di lunga data - del rilascio di questo video. Era davvero necessario fare un video a 33 anni dalla pubblicazione dell'album che ha reso celebre la cantante irlandese nel mondo? No, non era proprio il caso.  Il video mostra i bellissimi panorami della terra di smeraldo girati mediante l'ausilio di un drone; fin qui tutto bene senonché si è deciso di utilizzare come effetto di transizione l'effetto pittura già visto e abbondantemente utilizzato in Orinoco Flow , Caribbean Blue  e Book of Days . Nel video vengono inoltre mostrate cartine dell'Irlanda (tra cui quella della contea del  Donegal , la contea originaria della famiglia di Enya ) e questo ha subito rimandato al lyric video di May It Be .  Sarebbero bastate le sole immagini girate dal drone

20° anniversario di May It Be

Giovedì scorso sui canali social della cantante si dava notizia della celebrazione del 20° anniversario dall'uscita di May It Be  e della prossima ristampa in vinile del singolo. Brano portante della colonna sonora del primo film della trilogia tolkeniana   The Lord of the Rings - The Fellowship of the Ring  (2001) diretto da Peter Jackson , il singolo fu rilasciato nel 2002.  La canzone - che contiene parti di testo in inglese e parti in una fittizia lingua elfica ( Quenya ) inventata da J.R.R. Tolkien  - raggiunse la vetta nella classifica dei singoli tedeschi nel 2002 e ricevette ben tre nomination ( Academy Award for Best Original Song ,  Golden Globe Award for Best Original Song   e  Grammy Award for Best Song Written for Visual Media ) e vinse due premi ( the Las Vegas Film Critics Society Award for Best Song , Critics' Choice Movie Award for Best Song ). Il 24 Marzo 2002 Enya  ebbe l'onore di esibirsi live alla 74 edizione degli Academy Awards svoltasi nel  Kodak