Passa ai contenuti principali

Nicky Ryan

Nicholas Dominick Ryan, nato nel 1949 a Dublino (Irlanda), è un produttore musicale, ingegnere del suono e manager di Enya e marito di Roma Ryan. Fin da ragazzo fu affascinato dal suono; uno dei suoi passatempi preferiti era colpire gli accordi su di un vecchio piano verticale per sentire i suoni emessi. Abbandonata la scuola all'età di 14 anni, e dopo aver svolto diversi lavori, Nicky decise di concentrarsi sul commercio oltre a lavorare come falegname. Uno dei migliori lavori svolti – come da lui stesso raccontato – fu quello di tuttofare presso la scuola per ragazze sorde Santa Maria di Dublino (St Mary's School for Deaf Girls), gestito dalle suore domenicane. Fu proprio qui che Nicky iniziò ad apprezzare il suo udito e a capire tutto ciò che aveva dato per scontato. Da quel momento scoprì la registrazione catturando qualsiasi suono.
Abbonato ad una rivista di registrazione su nastro decise di partecipare ad un concorso indetto dalla stessa rivista; il premio in palio consisteva in una visita presso gli Abbey Road Studios di Londra per assistere ad una sessione di registrazione dei BeatlesNicky era un loro fan sfegatato – come lo è tutt'ora – e presentò al concorso una sua personale interpretazione del brano In The Moods di Glenn Miller; su di un vecchio registratore a nastro analogico impresse i rumori prodotti con la sua bocca imitando gli ottoni e nel quale impiegò un metodo di stratificazione vocale – un primo e antiquato esperimento delle cosiddette multivocals, una tecnica di registrazione divenuta poi carattere distintivo del sound di EnyaNicky vinse il 1° premio ma non ebbe l’opportunità di andare a vedere i Beatles poiché non poteva permettersi il biglietto.
Nel corso degli anni ‘70 e ‘80 fu altamente stimato come ingegnere del suono lavorando con artisti quali Gary MoorePlanxty e Christy Moore. Conobbe i Clannad tramite l’allora manager del gruppo Fachtna O'Kelly unendosi ad essi nel 1975 proprio in qualità di ingegnere del suono. Nel 1976, quando O'Kelly lasciò il gruppo per gestire i Boomtown RatsNicky ne divenne il loro manager. Nel 1979 invitò una giovanissima Enya ad unirsi al gruppo di famiglia; i due insieme a Roma abbandonarono i Clannad poco dopo il completamento dell’album Fuaim (1982).

Sito ufficiale: Nicky Ryan

Fonti: Wikipedia; molte delle informazioni sulla vita di Nicky Ryan sono desunte dal booklet del The Very Best of Enya (2009)

Commenti

Post popolari in questo blog

Celebrazione del 30° anniversario di Shepherd Moons

  Ieri pomeriggio la pagina FB ufficiale ha dato notizia della celebrazione per oggi del 30° anniversario dall'uscita dell'album Shepherd Moons (1991) .  Come già avvenuto l'anno scorso per il 20° anniversario A Day Without Rain (2020)  la celebrazione avverrà sul canale ufficiale della cantante  EnyaTV (YouTube)  con un "watch party" che prenderà avvio dalle ore 14:30 BST (British Summer Time, le ore 15:30 in Italia).  Nell'annuncio, che trovate subito sotto, non si è fatta menzione su ciò che verrà mostrato; probabilmente si tratterà dei video relativi ai singoli estratti dall'album quali  Caribbean Blue  (1991),  How Can I Keep from Singing?  (1991)  Book of Days  (1992) e  Marble Halls  (1994) e forse nella pubblicazione di materiale inedito.  Link diretto all'evento su YouTube Enya - Shepherd Moons 30th Anniversary Watch Party Fonti:  Enya (official FB page) ,  EnyaTV (YouTube)

The Very Best of Enya su vinile

Il vinile, doppio, del  The Very Best of Enya è in preordine su  Amazon.com ,  Elusive Disc  e  Music Direct . La data di pubblicazione è il 19 maggio prossimo - salvo sempre possibili modifiche - ed è la stessa per i vinili di A Day Without Rain e Amarantine  (per maggiori info vi rimandiamo al post  A Day Without Rain e Amarantine su vinile ). La versione in vinile contiene 19 tracce, tra cui la bonus track Oíche chiúin (Chorale) ; la traccia in questione era stata inclusa nella versione standard del CD rilasciato nel 2009 e destinata solo all'edizione canadese, statunitense e inglese ( The Very Best of Enya (2009) ). Link diretti: Amazon.com : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 20.74 pari a € 19.53* più spese di spedizione)  Elusive Disc : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione)  Music Direct : The Very Best of Enya   (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione) * totale euro al cambio odierno Fonti: Ama

Il video "ufficiale" di Watermark

Nel pomeriggio di ieri alle ore 17:30 (ora locale italiana) sul canale ufficiale  YouTube   di Enya  è stato pubblicato il video "ufficiale" di Watermark . Siamo rimasti un po' perplessi - come del resto molti fan di lunga data - del rilascio di questo video. Era davvero necessario fare un video a 33 anni dalla pubblicazione dell'album che ha reso celebre la cantante irlandese nel mondo? No, non era proprio il caso.  Il video mostra i bellissimi panorami della terra di smeraldo girati mediante l'ausilio di un drone; fin qui tutto bene senonché si è deciso di utilizzare come effetto di transizione l'effetto pittura già visto e abbondantemente utilizzato in Orinoco Flow , Caribbean Blue  e Book of Days . Nel video vengono inoltre mostrate cartine dell'Irlanda (tra cui quella della contea del  Donegal , la contea originaria della famiglia di Enya ) e questo ha subito rimandato al lyric video di May It Be .  Sarebbero bastate le sole immagini girate dal drone