Passa ai contenuti principali

Il video di Caribbean Blue in 4k

Puntuale come ogni venerdì il social media manager che gestisce il profilo di Enya questa settimana ci ha riservato un'altra gradita sorpresa: il video di Caribbean Blue in versione 4k. Il video del 1991, ormai prossimo a spegnere 30 candeline, fu diretto da Michael Geoghegan regista inoltre dei video Orinoco Flow, Evening Falls...Storms in Africa e autore della prima compilation video di Enya intitolata Moonshadows (1991). Girato negli Jacob Street Studios di Londra, il video di Caribbean Blue fu ispirato dai dipinti del pittore americano Maxfield Parrish (1870-1966); in post-produzione fu aggiunto l'effetto pastello - simile a quello già visto in Orinoco Flow - applicato a ciascun frame su fogli di acetato trasparente. 

Il trailer nel quale si può prendere visione del prima e dopo.

Qui invece il video nella versione 4k.

Il restauro digitale in questo caso è molto apprezzabile in quanto ha rispettato perfettamente i colori originali evitando quelle aberrazioni cromatiche osservabili nel video di Only Time rilasciato in 4k il mese scorso.
Di Caribbean Blue nel 2001 fu rilasciato il Making of inserito nella tanto discussa raccolta video The Video Collection (2001) e poi nel The Very Best of Enya (2009). Purtroppo in entrambi i casi la versione rilasciata è più corta rispetto al girato ufficiale: la versione accorciata ha una durata di 10:09-10:13 circa mentre la versione originale ha una durata complessiva di 12:21 circa che potete vedere qui sotto. 



Sicuramente nelle prossime settimane verranno rilasciati in 4k tutti gli altri video della cantante irlandese; questa potrebbe essere un'evidente strategia promozionale per un possibile lancio autunnale di una nuova raccolta video in formato DVD e/o Blue-ray (e chissà forse accompagnato dal rilascio di un nuovo album). Ci auguriamo che questa volta vengano inseriti non solo tutti i Making of ma anche del materiale inedito.


Commenti

Post popolari in questo blog

Celebrazione del 30° anniversario di Shepherd Moons

  Ieri pomeriggio la pagina FB ufficiale ha dato notizia della celebrazione per oggi del 30° anniversario dall'uscita dell'album Shepherd Moons (1991) .  Come già avvenuto l'anno scorso per il 20° anniversario A Day Without Rain (2020)  la celebrazione avverrà sul canale ufficiale della cantante  EnyaTV (YouTube)  con un "watch party" che prenderà avvio dalle ore 14:30 BST (British Summer Time, le ore 15:30 in Italia).  Nell'annuncio, che trovate subito sotto, non si è fatta menzione su ciò che verrà mostrato; probabilmente si tratterà dei video relativi ai singoli estratti dall'album quali  Caribbean Blue  (1991),  How Can I Keep from Singing?  (1991)  Book of Days  (1992) e  Marble Halls  (1994) e forse nella pubblicazione di materiale inedito.  Link diretto all'evento su YouTube Enya - Shepherd Moons 30th Anniversary Watch Party Fonti:  Enya (official FB page) ,  EnyaTV (YouTube)

The Very Best of Enya su vinile

Il vinile, doppio, del  The Very Best of Enya è in preordine su  Amazon.com ,  Elusive Disc  e  Music Direct . La data di pubblicazione è il 19 maggio prossimo - salvo sempre possibili modifiche - ed è la stessa per i vinili di A Day Without Rain e Amarantine  (per maggiori info vi rimandiamo al post  A Day Without Rain e Amarantine su vinile ). La versione in vinile contiene 19 tracce, tra cui la bonus track Oíche chiúin (Chorale) ; la traccia in questione era stata inclusa nella versione standard del CD rilasciato nel 2009 e destinata solo all'edizione canadese, statunitense e inglese ( The Very Best of Enya (2009) ). Link diretti: Amazon.com : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 20.74 pari a € 19.53* più spese di spedizione)  Elusive Disc : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione)  Music Direct : The Very Best of Enya   (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione) * totale euro al cambio odierno Fonti: Ama

Il video "ufficiale" di Watermark

Nel pomeriggio di ieri alle ore 17:30 (ora locale italiana) sul canale ufficiale  YouTube   di Enya  è stato pubblicato il video "ufficiale" di Watermark . Siamo rimasti un po' perplessi - come del resto molti fan di lunga data - del rilascio di questo video. Era davvero necessario fare un video a 33 anni dalla pubblicazione dell'album che ha reso celebre la cantante irlandese nel mondo? No, non era proprio il caso.  Il video mostra i bellissimi panorami della terra di smeraldo girati mediante l'ausilio di un drone; fin qui tutto bene senonché si è deciso di utilizzare come effetto di transizione l'effetto pittura già visto e abbondantemente utilizzato in Orinoco Flow , Caribbean Blue  e Book of Days . Nel video vengono inoltre mostrate cartine dell'Irlanda (tra cui quella della contea del  Donegal , la contea originaria della famiglia di Enya ) e questo ha subito rimandato al lyric video di May It Be .  Sarebbero bastate le sole immagini girate dal drone