Passa ai contenuti principali

Watermark (1988)

Primo lavoro discografico sotto etichetta WEA, è senza dubbio da considerare come l’album che ha fatto conoscere Enya e la sua musica in tutto il mondo. Pubblicato il 19 settembre del 1988, Watermark fu preceduto dal singolo di lancio Orinoco Flow – noto anche come Sail Away – che raggiunse la posizione #1 nella classifica del Regno Unito; il brano stazionò alla vetta della classifica britannica per tre settimane consecutive ottenendo la certificazione di disco d’argento (200 mila copie) il 1 novembre dello stesso anno. Il singolo conquistò la posizione #1 anche in altri paesi europei quali Irlanda, Paesi Bassi e Svizzera; in Germania raggiunse invece la posizione #2. La notorietà di Orinoco Flowgiunse anche negli States e nel continente oceanico: in America piazzandosi alla #24 nella classifica di Billboard Hot 100, mentre in Nuova Zelanda e Australia rispettivamente alla posizione #2 e #6. E’ stato certificato che le copie vendute di Watermark superano i 7 milioni, ma stime parlano di 11 milioni. L’album è stato considerato come un esempio della musica new age anche se la stessa Enya tese a precisare che Watermark, e la sua musica, non fossero da accostare a questo genere musicale. La versione pubblicata nel 1988 per la WEA contiene 11 tracce, mentre la versione americana, pubblicata nel 1989 per l’etichetta Reprise, ha come bonus track Storms in Africa (Part II) - versione remix, in inglese, dell’originale prima versione in gaelico. Tra gli altri singoli estratti bisogna ricordare Evening Falls... (1988), Storms In Africa (1989) ed Exile (1991) che sarà utilizzato nelle colonne sonore dei films Green Card (1990) e L.A. Story (1991). Nel marzo 2009 è stato pubblicata, esclusivamente per il mercato giapponese, la versione rimasterizzata dell’album; alla tracklist originaria sono state aggiunte le bonus tracks Storms in Africa (Part II) e Morning Glory, b-side apparsa per la prima volta nel 1988 nel singolo Evening Falls... Il 21 ottobre 2016 l'album è stato nuovamente rilasciato in formato vinile sotto l'etichetta statunitense Reprise.

TRACKLIST
  1. Watermark (2:24) – strumentale/voce 
  2. Cursum Perficio (4:06) – in latino 
  3. On Your Shore (3:59) – in inglese 
  4. Storms in Africa * (3) (4:03) – in gaelico 
  5. Exile (4) (4:20) – in inglese 
  6. Miss Clare Remembers ** (1:59) – strumentale 
  7. Orinoco Flow *** (1) (4:25) – in inglese 
  8. Evening Falls... (2) (3:46) – in inglese 
  9. River (3:10) – strumentale 
  10. The Longships (3:36) – in gaelico 
  11. Na Laetha Geal M'Óige (3:54) – in gaelico 
  12. Storms in Africa (Part II) + (3:01) – in inglese 
Total playing time: 40:00 (senza Storms in Africa (Part II))

* La versione contenuta in Paint the Sky with Stars - The Best of Enya (1997) è più lunga di 7” nell’intro (per una durata totale di 4:10). ** La prima versione è apparsa nell’audio tape Touch Travel (1984) ed aveva una durata di 2:02. *** La traccia è stata rilasciata nella versione album (4:25) che in quella edit (3:43).

+ Inclusa in alcune edizioni successive; può capitare che la traccia in questione non venga menzionata nel booklet, sul cd e sul retro.

(1) Primo singolo (1988). (2) Secondo singolo (1988). (3) Terzo singolo (1989). (4) Quarto ed ultimo singolo (1991). 

CREDITS
Guest musicians: 
  • On Your Shore: clarinet by Neil Buckley 
  • Exile: low whistle by Davy Spillane 
  • River: percussion by Chris Hughes 
  • Storms In Africa: percussion and drums by Chris Hughes 
  • Na Laetha Geal M'Óige: uillean pipes by Davy Spillane 
Produced by Nicky Ryan 
Co-produced by Enya and Ross Cullum 
Executive producer Rob Dickins
Engineered and mixed by Ross Cullum, except "Orinoco Flow", mixed by Jimbo Barton, and "Storms in Africa II", mixed by Pete Schweir
Cover photography: David Hiscook 
Additional photography: Russel Yamy 
Design: Lawrence Dunmore
Recorded at Orinoco Studios 
Mixed at Wessex Studios
All vocals and instrumentation by Enya 
All music composed by Enya and published by Aigle Music 
Arranged by Enya and Nicky Ryan 
Lyrics: Roma Ryan 
Irish adaptation by Enya 

RINGRAZIAMENTI
Thanks to: Max Hole, Moira Bellas and all those at WEA who have worked so hard on our behalf Peter Price Bridget Ryan Frank Bryne Terry Cromer Nóra Ní Mhaonagail Dr Stanley Buchalter John Masterson Tom Astor Gail Gerard Alex and Erin and especially Ross Cullum and Chris Hughes 
Management: Aigle Music
Tá muid fíorbhuíoch do Rob Dickins ar son an chuidiú agus an mhisneach a thug sé duínn. (We are truly grateful to Rob Dickins for the help and courage he gave us.)
Fonti: Enya Lyrics (enyaone.com), The Enya.com Discography (sito non più raggiungibile), Wikipedia

Commenti

Post popolari in questo blog

Celebrazione del 30° anniversario di Shepherd Moons

  Ieri pomeriggio la pagina FB ufficiale ha dato notizia della celebrazione per oggi del 30° anniversario dall'uscita dell'album Shepherd Moons (1991) .  Come già avvenuto l'anno scorso per il 20° anniversario A Day Without Rain (2020)  la celebrazione avverrà sul canale ufficiale della cantante  EnyaTV (YouTube)  con un "watch party" che prenderà avvio dalle ore 14:30 BST (British Summer Time, le ore 15:30 in Italia).  Nell'annuncio, che trovate subito sotto, non si è fatta menzione su ciò che verrà mostrato; probabilmente si tratterà dei video relativi ai singoli estratti dall'album quali  Caribbean Blue  (1991),  How Can I Keep from Singing?  (1991)  Book of Days  (1992) e  Marble Halls  (1994) e forse nella pubblicazione di materiale inedito.  Link diretto all'evento su YouTube Enya - Shepherd Moons 30th Anniversary Watch Party Fonti:  Enya (official FB page) ,  EnyaTV (YouTube)

The Very Best of Enya su vinile

Il vinile, doppio, del  The Very Best of Enya è in preordine su  Amazon.com ,  Elusive Disc  e  Music Direct . La data di pubblicazione è il 19 maggio prossimo - salvo sempre possibili modifiche - ed è la stessa per i vinili di A Day Without Rain e Amarantine  (per maggiori info vi rimandiamo al post  A Day Without Rain e Amarantine su vinile ). La versione in vinile contiene 19 tracce, tra cui la bonus track Oíche chiúin (Chorale) ; la traccia in questione era stata inclusa nella versione standard del CD rilasciato nel 2009 e destinata solo all'edizione canadese, statunitense e inglese ( The Very Best of Enya (2009) ). Link diretti: Amazon.com : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 20.74 pari a € 19.53* più spese di spedizione)  Elusive Disc : The Very Best of Enya  (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione)  Music Direct : The Very Best of Enya   (prezzo: $ 22.99 pari a € 21.65* più spese di spedizione) * totale euro al cambio odierno Fonti: Ama

Il video "ufficiale" di Watermark

Nel pomeriggio di ieri alle ore 17:30 (ora locale italiana) sul canale ufficiale  YouTube   di Enya  è stato pubblicato il video "ufficiale" di Watermark . Siamo rimasti un po' perplessi - come del resto molti fan di lunga data - del rilascio di questo video. Era davvero necessario fare un video a 33 anni dalla pubblicazione dell'album che ha reso celebre la cantante irlandese nel mondo? No, non era proprio il caso.  Il video mostra i bellissimi panorami della terra di smeraldo girati mediante l'ausilio di un drone; fin qui tutto bene senonché si è deciso di utilizzare come effetto di transizione l'effetto pittura già visto e abbondantemente utilizzato in Orinoco Flow , Caribbean Blue  e Book of Days . Nel video vengono inoltre mostrate cartine dell'Irlanda (tra cui quella della contea del  Donegal , la contea originaria della famiglia di Enya ) e questo ha subito rimandato al lyric video di May It Be .  Sarebbero bastate le sole immagini girate dal drone